0245484129 - 3356051559

Massimo Adolfo Caponeri

Autore di “Sei ore della vita di Giulio”

Sei ore della vita di Giulio

Il Nuovo Romanzo di Massimo Adolfo Caponeri

Sei ore della vita di Giulio

L’Autore 

Massimo Adolfo Caponeri ha pubblicato numerosi lavori su libri e riviste specializzate, descrivendo sempre con un “gusto” letterario anche i casi clinici più tecnici, fino a decidersi negli ultimi anni di scrivere direttamente romanzi.

Attualmente svolge attività privata di psichiatra e psicoterapeuta nella sua struttura a Milano.

I libri di M. A. Caponeri

Lo stile narrativo di Massimo si evidenzia in particolare in “Sei ore della vita di Giulio” in cui Realtà e immaginazione si fondono in un intrigato labirinto…

con paure e sogni che rendono vaghi i contorni e incerto lo scorrere del tempo, come un intenso quadro astratto…

una sceneggiatura nella quale un percorso fisico si rivela un viaggio della psiche e nella psiche.

E così è per gli altri suoi libri…

dei “punti di sospensione” che intrattengono, o meglio, catturano in un universo quasi asfissiante…

in uno spazio aperto claustrofobico.

Le sue opere non ti lasceranno nella solitudine della lettura.

Sei ore della vita di Giulio

Sei ore della vita di Giulio 

Raffinato e contemplativo, con un’acuta prefazione di Raffaele Morelli, affascinato estimatore degli uomini della psiche che non hanno perso la voglia e la capacità di esplorare le leggi dell’anima, abilità che in questo libro Massimo Adolfo Caponeri mostra di possedere appieno.
Wodoo e Incantamento

Woodoo e Incantamento 

“Woodoo” ha un andamento circolare (come già in “Sei ore della vita di Giulio”) dove fine e inizio continuamente si incontrano nell’evanescenza di una realtà più volte riproposta e ogni volta trascesa, mentre l’amore è declinato nelle sue possibili distorsioni ingannevoli e ammaliatrici, o in travisamenti illusori, talora incantato e talvolta alienato. (la tripartizione in epilogo, episodi ed esodo ricalca la struttura che era tipica della tragedia in Grecia)
Al di qua della rivoluzione

Al di qua della rivoluzione 

A differenza dei romanzi precedenti, recensiti come romanzi dell’altrove per la presenza di una narrazione onirica e fantasmagorica accanto a una descrizione oggettiva e particolareggiata, in questo libro il racconto ha una “sceneggiatura” più lineare.

Riconoscibile è invece lo stile che, come d’abitudine, si modula in un’alternanza di prosa e musicalità poetica.

Questo sito…

In questo sito troverai Articoli sui libri di M.A. Caponerti, sui problemi relazionali, sulla violenza, sulle dipendenze affettive e… sul tango!

Share This